maggio 7

Festa della mamma 2017

Maggio 2017

Per la festa della mamma quest’anno ho proposto un disegno, alcune schede tratte dal sito della maestra Mary e alcune attività di italiano tra cui la descrizione.

        

        

    

    

        

    

        

    

    

Il  regalo per le mamme è stato una piantina di basilico fatta piantare dalla collega Sara e inserita in un piccolo vaso di vetro decorato dai bambini. Il biglietto è un cuore pop-up con pensieri scritto dagli alunni e una piccolissima poesia in inglese che hanno imparato a recitare.

    

    

 

 

 

 

aprile 24

Tic tac! (Impariamo a dire l’ora)

Aprile – maggio 2017

Questo è un percorso interdisciplinare per imparare a dire l’ora. Le discipline coinvolte sono: storia, italiano, musica, tecnologia, inglese e arte.

 

Attività di tecnologia.

Costruzione di orologi individuali con cartoncino plastificato. Sulla lancetta dei minuti è raffigurato un falco, su quella delle ore una lumaca.

    

Abbiamo anche realizzato l’orologio di classe (lavoro di gruppo) con meccanismo funzionante. La base è un vassoio per torte sulla quale abbiamo incollato un disco blu in cartoncino e il logo della scuola, i bollini delle ore (quelle del mattino e quelle del pomeriggio) e dei minuti.

    

 

Attività di storia.

Dettato in cui il signor Orologio presenta la sua famiglia e schede (ho trovato molto utili quelle della GuadAgenda Gaia).

        

        

        

    

 

Attività di inglese.

Limitatamente all’ora intera, i bambini hanno imparato a chiedere e a dire l’ora in inglese attraverso diverse attività orali. Solo quando sono stati in grado di esprimersi in modo abbastanza fluente, ho dato loro due schede da completare.

    

 

Attività di italiano.

I bambini hanno conosciuto “Il regno Senza Tempo” attraverso un dettato e due schede della GuidAgenda Gaia.

        

        

    

    

 

Attività di arte.

I piccoli artisti hanno dato sfogo alla loro creatività e hanno disegnato orologi dalle forme più svariate. Io ho fornito solo un orologio senza lancette.

    

    

    

    

    

        

        

    

 

Attività di musica.

Abbiamo cantato “L’orologio fa tic tac” della Mela Music (si può trovare su YOU TUBE).

        

 

Molto utile è l’utilizzo del programma Easy clock sulla LIM, che permette di esercitarsi divertendosi.

 

Materiale stampabile.

Per scaricare e stampare le schede in inglese cliccare accanto  Schede sull’orologio in inglese.docx

Per scaricare e stampare la scheda della famiglia Orologio cliccare accanto La famiglia Orologio

Per scaricare e stampare il testo della canzone cliccare accanto L’orologio fa tic tac testo

Per scaricare e stampare le sagome degli orologi per il lavoro di arte cliccare accanto Sagome di orologi per arte

 

gennaio 2

Natale 2016

Il Natale ci coinvolge già dai primi giorni di dicembre in un vortice di idee.

Così, assecondandole, abbiamo realizzato tanti lavoretti…

…le decorazioni per l’albero della scuola,

    

le casine di Babbo Natale da portare a casa,

    

    

le decorazioni per l’albero della piazza,

    

le palline per l’albero di casa,

    

le casette fatte con biscotti e cioccolato,

        

        

    

gli alberi di Natale,

        

il bigliettino e i sacchetti della Befana,

    

le attività sul quaderno di italiano,

    

        

        

        

        

        

        

        

        

e sul quaderno di inglese.

        

    

        

Per scaricare e stampare i personaggi della casa di Babbo Natale cliccare accanto Personaggi casa di Babbo Natale

Per scaricare e stampare la storia di Babbo Natale della maestra Marialuisa Arisi cliccare accanto La-storia-di-Babbo-Natale

Per scaricare e stampare la lettera di Babbo Natale di maestra Mary cliccare accanto Lettera a Babbo Natale

Per scaricare e stampare la scheda abbinata al dettato “Babbo Natale a colori” cliccare accanto babbo natale a colori

 

novembre 26

Il racconto

Novembre 2016.

Cos’è il titolo? E chi è il protagonista in un racconto?

Partendo da un breve racconto, “Finalmente si pesca!”, abbiamo operato una semplice riflessione su alcuni elementi della narrazione.

20161123_113606    20161123_114214

20161123_113609    20161123_114043    20161123_114216

20161124_142653    20161124_142658

20161124_142730    20161124_142004    20161124_142348

20161125_093606    20161125_093610    20161125_091924

20161125_110101    20161125_110106

20161125_110449    20161125_110456

20161125_105535    20161125_105419

Per scaricare e stampare il racconto cliccare accanto finalmente-si-pesca-titolo-protagonista

A conclusione di questa prima parte di lavoro, i bambini hanno inventato un breve racconto partendo da un titolo e un protagonista forniti dall’insegnante.

20161128_112503    20161128_112507    20161128_112510

20161128_112943    20161128_112945

20161128_113354    20161128_113528    20161128_113530

20161128_113602    20161128_113605    20161128_113610

20161128_113701    20161128_113706

20161128_113924    20161128_113930    20161128_113932

 

Dicembre 2016.

Oltre al titolo e al protagonista, abbiamo scoperto i personaggi secondari e la suddivisione in inizio, svolgimento e fine attraverso un racconto con 7 errori da correggere. A conclusione di questa parte, i bambini hanno trasformato il racconto di partenza adattandolo ad un protagonista diverso: il cane Poldo.

20161202_095511    20161202_095629    20161202_095824

20161202_104246    20161202_104759    20161202_104827

20161205_110143    20161205_110149

20161205_111755    20161205_111801

Per scaricare e stampare le schede sul gatto Gigi cliccare accanto un-gatto-affamato

 

Gennaio 2017.

Dopo le vacanze natalizie, ho ripreso il lavoro sul racconto per spiegare i concetti di tempo e di spazio nel testo narrativo: luogo reale o immaginario, luogo interno o esterno, tempo definito o indefinito.

L’ho fatto partendo dal racconto “Un posto speciale” per poi passare ad altre attività: disegno dei luoghi del brano, comprensione, conclusione del racconto con scrittura autonoma, le parti del corpo del cane in inglese, i nomi propri.

        

        

        

        

        

        

        

        

        

Per scaricare e stampare le schede legate al racconto “Un posto segreto” cliccare accanto  Un posto segreto

 

Di seguito un semplice racconto da completare, che è stato il pretesto per ripassare c’è – ci sono.

        

        

Per scaricare e stampare il racconto da completare cliccare accanto Che bella storia

 

Per concludere, ci siamo occupati di due figure che ruotano attorno al racconto: l’autore e il narratore.

Il primo brano, “La sirenetta”, ci ha portato alla scoperta dell’autore. Abbiamo parlato anche di similitudini, visto che nel brano erano presenti.

        

        

        

Per individuare il narratore, invece, ho proposto due brani a confronto, che raccontano la stessa storia (“La piccola foca”), una con narratore esterno, l’altra con narratore interno.

    

    

    

Per scaricare e stampare le schede su autore e narratore cliccare accanto La sirenetta – La piccola foca

ottobre 26

It’s Halloween!

Halloween sta per arrivare e noi questa settimana ci lavoriamo a tutto tondo.

Tanto per cominciare abbiamo addobbato la porta e l’aula.

20161024_182520    20161024_183931

20161024_183938

20161025_163219    20161025_163226

Per scaricare e stampare i fantasmini con spirale cliccare accanto fantasmino-spirale

 

Poi ci siamo dedicati ad attività in lingua inglese.

20161026_083607    20161026_083711

20161026_084438    20161026_084343

20161026_083622    20161026_083723    20161026_084101

20161026_090128    20161026_090201    20161026_091533

Per scaricare e stampare le schede in L2 cliccare accanto schede-inglese-halloween

 

Ed ecco le attività di italiano: racconto con finale da inventare, schede varie (ortografia, caccia agli errori, divisione in sillabe).

20161025_141705    20161025_141714

20161025_142539    20161025_142545

20161025_143723    20161025_143730

20161025_143846    20161025_143816

20161025_141508    20161025_142605

20161025_143106

20161027_140822    20161027_140910    20161027_141056

20161027_140849    20161027_141940    20161027_141352

20161027_140913    20161027_141021    20161027_141059

Per scaricare e stampare le schede di italiano cliccare accanto un-fantasma-che-paura-schede-halloween

 

Un po’ di arte…paurosa!

20161027_153846    20161027_153620

20161027_153612    20161027_153649

20161027_153638    20161027_153601

20161027_153840    20161027_153817

20161027_153734    20161027_153741

20161027_153729    20161027_153515    20161027_153457

 

Ecco i nostri biglietti pop-up molto semplici da realizzare…

20161026_113822    20161026_113839

20161026_114158    20161026_114204

20161026_114241    20161026_114321

Per scaricare e stampare i biglietti cliccare accanto biglietti-pop-up-zucca-pipistrello-fantasma

 

…e i sacchetti-fantasma pieni di golosità!

20161027_143838    20161027_155929

 

WORK IN PROGRESS…

ottobre 1

Festa internazionale dei cani

26 settembre 2016.

Per la festa internazionale dei cani abbiamo pensato ad una serie di attività legate alle varie discipline.

Di seguito quelle di cui mi sono occupata io.

20160926_091212    20160926_091329    20160926_091434

20160926_091540    20160926_091613    20160926_093158

20160926_093623    20160926_093736    20160926_093819

20160926_094241    20160926_094716    20160926_093214

20160926_102526    20160926_102444    20160926_102356

20160926_101916    20160926_101845    20160926_101824

20160926_101346    20160926_100530

Tutti gli alunni hanno portato a scuola una foto che li ritraeva con un cane e le immagini sono state proiettate alla lim. E’ stata l’occasione per parlare dell’importanza di adottare un animaletto domestico con consapevolezza e responsabilità.

Per scaricare e stampare le schede cliccare accanto schede-sulla-festa-del-cane

 

marzo 27

GL come…coniglio GIGLIO!

21 – 23 marzo 2016.

Uno dei simboli pasquali è il coniglietto e da noi, nei giorni che hanno preceduto la Pasqua, è arrivato il coniglio Giglio. Eccolo!

20160322_131203

Abbiamo iniziato con un’attività di scrittura sotto dettatura di tutte  le parole suggerite dai bambini e da me e con due schede da completare prese dalla guida “Imparare facile” Gaia Edizioni.

20160321_154741    20160321_153253

20160321_153548    20160321_153953

20160321_153939    20160321_153556

20160321_154143    20160321_154150

20160321_154549    20160321_154555

20160321_154813    20160321_154641    20160321_154813

20160321_155041    20160321_154907    20160321_155258

20160322_105936    20160322_105822    20160322_105918

Poi…coniglio Giglio ha bussato alla nostra porta e da quel momento è stato il protagonista di tutte le nostre attività, insieme ad Easter Bunny, il cugino inglese, che ci ha fatto scoprire la “Easter egg hunt”.

Attività: lettura del racconto, frasi inventate dai bambini, la caccia alle uova (scritta sul quaderno e sperimentata in giardino), Easter Bunny da colorare con istruzioni in inglese, frasi da riordinare dentro le sagome dei coniglietti.

20160322_112914    20160322_112938    20160330_093118

20160322_135122    20160322_140702

20160322_135247    20160322_135129

20160322_140656    20160322_135251

20160322_141013    20160322_141019

20160323_095044    20160323_094549

20160323_095113    20160323_095417

20160323_094654    20160323_095917    20160322_222123

20160323_131943    20160323_132038

20160323_132323    20160323_094104

20160323_094406    20160323_094418

20160323_111323    20160323_111437

20160323_111212    20160323_111217

20160330_093448    20160330_093638    20160330_093736

Abbiamo concluso con la visione di un cartone animato “Pasqua nel paese dei coniglietti” (durata 45 min. circa),  https://www.youtube.com/watch?v=Sm3izHqxZs4.

20160322_152424    20160322_153613

Per scaricare il racconto, le immagini e le schede cliccare accanto GL racconto, immagini e schede

marzo 21

Lettere straniere

Marzo 2016.

Ecco il breve percorso seguito per un primo approccio con le lettere straniere.

Per scaricare le schede e le immagini cliccare accanto Schede sulle lettere straniere

Abbiamo iniziato con una scheda nella quale sono presentate le 5 lettere straniere (fonte: “Insegnare.lim”) …

20160315_140143    20160315_140020    20160315_135807

20160315_134858    20160315_135038    20160315_135221

20160315_140314    20160315_135759    20160315_135839

…ed abbiamo proseguito andando più nel dettaglio.

20160316_094856    20160316_094859    20160316_094904

20160316_094907    20160316_094911    20160316_094914

 

20160316_095348    20160316_095351    20160316_095357

20160316_095359    20160316_095405    20160316_095416

 

20160316_093900    20160316_094015    20160316_094018

20160316_094023    20160316_094040    20160316_094105

Altre attività: un esercizio di riconoscimento delle 5 lettere straniere, un’esercitazione sul corsivo (lettere tratteggiate da ripassare), una filastrocca imparata a scuola (fonte: Gulliver) e una scheda con il passaggio da stampato minuscolo a stampato maiuscolo.

20160316_094933    20160316_094620    20160316_094552

20160317_142212    20160317_141529    20160317_141351

20160317_141306    20160317_141220    20160317_140933

20160330_093811    20160330_094240    20160330_094345

20160330_093525    20160330_093622    20160330_094027

febbraio 21

MB e MP ovvero la storia di un bambino, della sua mamma e del suo papà.

17 – 19  febbraio 2016.

Questa regola l’abbiamo ripetuta molte volte in classe quando se n’è presentata l’occasione.

Ora ci lavoriamo un po’ più seriamente.

Ho trovato una storia sul volume “Le fiabe che insegnano l’ortografia” Ed. Tredieci e l’ho raccontata ai bambini animandola per renderla più accattivante.

Il racconto MP MB da Ed. Tredieci

Poi  ho dettato una sintesi che i bambini hanno illustrato.

20160217_093447    20160217_093453

20160217_093723    20160217_093733

20160217_094315    20160217_094321

Dopo … una scheda di comprensione, un testo bucato da completare e leggere, una scheda in cui inserire mp e mb e la divisione in sillabe.

Schede MB MP

20160217_101238    20160217_101054    20160217_100937

20160217_100854    20160217_100829    20160217_100705

20160218_145653    20160218_150030    20160218_150828

20160218_154441    20160218_154027    20160218_154951

20160219_145728    20160219_145621    20160219_144852

Mi piace lavorare in modo interdisciplinare e la regola MB / MP è stato il pretesto per introdurre alcuni termini riguardanti la famiglia in lingua inglese: MUM e DAD.

20160217_114645    20160217_114923    20160217_114135

20160217_114049    20160217_114023    20160217_113809

Ho azzardato anche un collegamento con la storia facendo realizzare l’albero della famiglia (non proprio un albero genealogico).

20160217_115112    20160217_114953    20160217_114910

20160217_114721    20160217_114631    20160217_114543

20160217_114209    20160217_114126    20160217_114043

20160217_114014    20160217_113949    20160217_113856

20160217_113830    20160217_113718    20160217_113649

20160217_113528    Materiale per albero genealogico

Infine … MP come TEMPO atmosferico e MB come SIMBOLI.

Perchè non cominciare a parlare di “Che tempo fa?” o meglio “What’s the weather like?”.

Il CLIL è sempre in agguato!

20160219_155016    20160219_154446

20160219_155231    20160219_155649

20160219_154404    20160219_154412

 

 

 

febbraio 13

Sillabe difficili, ma non troppo!

Gennaio 2016.

Cominciamo a lavorare in modo più strutturato sulle sillabe difficili. Ma lo sono davvero? In realtà ho notato che quasi tutti i bambini riescono a scriverle e leggerle senza problemi.

SILLABE DIFFICILI

ST – SP – SL – SV – SF – SB

20160118_111202    20160118_112027    20160118_111621

 

Febbraio 2016.

A distanza di qualche settimana abbiamo ripreso il lavoro sulle sillabe complesse.

E’ la volta di BR – CR – DR – FR -GR – PR – TR.

20160205_100556    20160205_100709

20160205_100923    20160205_102158

20160205_100736    20160205_101401    20160205_101656

20160205_101758    20160205_101713    20160205_101839

20160211_135849    20160211_135340    20160211_140446

 

Indovinate chi è arrivato? Serpente Siso…in tutta la sua lunghezza!

Abbiamo scoperto che quando Siso incontra TRA – TRE – TRI – TRO – TRU, si formano delle sillabe veramente difficili, ma non per noi!   STR!

20160211_152327    20160211_151221

20160211_151035    20160211_151041

20160211_152127    20160211_152134

STR come…strega! Ecco Strega Zelda alle prese con il suo pranzo. Attività: dettato e disegno, testo bucato da completare e leggere, scheda da colorare in collegamento con storia (il dì e la notte).

20160212_094340    20160212_093430

20160212_112127    20160212_112057    20160212_112021

20160215_094025    20160215_094437    20160215_095411

STREGA ZELDA

Strega Zelda è stata l’occasione per un primo approccio con le scene pop-up! Quando la pagina del quaderno si apre…come per magia Zelda e il suo pentolone si mettono dritti!

Tutti all’opera!

20160212_100912    20160212_100856    20160212_100758

20160212_100734    20160212_100715    20160212_100708

Ecco i pop-up finiti. (Li pubblico tutti perché i miei alunni ci tengono molto a ritrovare i loro lavori sul sito e per questo ci mettono i loro nomi).

20160212_111107    20160212_111649    20160212_111642

20160212_114503    20160212_114512    20160212_114531

20160212_110358    20160212_110309    20160212_110021

20160212_105952    20160212_104113    20160212_102541

20160212_102529    20160212_102347    20160212_102207

20160212_102144    20160212_101939    20160212_101743

20160212_101731    20160212_101414

Strega e pentolone pop up

 

La strega Zelda è stata anche la protagonista di un’attività in collegamento con la lingua inglese.

Occorrente: un bicchiere colorato, un bicchiere trasparente, viso della strega fotocopiato, pennarello rosso indelebile (per la bocca), colla.

Sul bicchiere colorato si incolla il viso della strega colorato e ritagliato. Vi si appoggia sopra il bicchiere trasparente sul quale si tracciano le due bocche (felice e triste). Facendo ruotare il bicchiere trasparente sul quale sono disegnate la bocca felice e quella triste, i bambini pronunciano le frasi: “I’m happy!”, “I’m sad!”. Ma anche: “I’m FRANCESCO, I’m happy” e così via.

20160216_140230    20160216_140241

20160216_140254    20160216_140349

20160216_140639    20160216_140652

20160216_140151    20160216_140134

20160216_140053    20160216_140105

20160216_140521    20160216_140530

Ed ecco il video dell’attività.

 

Serpente Siso è proprio un girottolone. Va anche a casa di PRA – PRE – PRI – PRO – PRU ed ecco… SPR!

20160211_155004    20160211_155031    20160211_155059

SPR come…spremuta. Buonissima!!!

20160212_103136