settembre 20

Il ripasso dei golosoni!

Settembre 2017

Qualche giorno fa ho notato il bellissimo lavoro della maestra Pilly Pilly e ho pensato che facesse proprio al caso mio.

L’avvio del progetto comune a tutte le classi della scuola gialla dal titolo “Sgranar per Collodi” mi ha spinto ad incentrare il ripasso con il mondo dell’alimentazione. Questo è l’incipit del lavoro.

“Sgranar per Collodi

si può fare in tanti modi,

ma noi che siamo dei golosoni

lo facciamo a tavola e sui quadernoni!”.

 

Ho cominciato con la filastrocca leggermente modificata della maestra Pilly Pilly, che ho dettato e i bambini hanno illustrato.

        

        

        

        

Scheda sulle doppie.

        

Divisione in sillabe.

        

Ordine alfabetico.

    

    

La regola del plurale per le parole che finiscono in -CIA e -GIA.

    

        

La regola di SCE e le parole birichine (scienza, coscienza…).

    

    

        

Attenti alla differenza tra LI e GLI!

        

        

La regola di gn.

    

    

    

Le difficoltà QU – CU – CQU.

        

        

    

La regola di MB – MP.

    

        

        

Ancora doppie con una filastrocca buffa.

        

Per concludere, alcune schede finali.

        

        

Per scaricare e stampare le schede cliccare accanto Il ripasso dei golosoni

 

settembre 20

Si riparte!

Settembre 2017

Si riparte!

I giorni precedenti l’inizio delle attività didattiche sono frenetici. Noi maestre siamo come tante operaie intente a creare un ambiente accogliente ed accattivante per i nostri cuccioli. Le aule e, spesso, le nostre case diventano officine da cui escono tanti oggetti che trovano una precisa collocazione là dove il 15 settembre suona la prima campanella.

Buona parte del lavoro di questo anno scolastico a partire dall’accoglienza ruota intorno al progetto della mia scuola, “Sgranar per Collodi”, che si occuperà di educazione alimentare.

I finti cupcakes pieni di caramelle e una piccola sorpresa.

        

Il big cupcake sulla porta realizzato in polistirolo e i cappellini da cuoco con il nome dei bambini.

    

    

Le finestre.

    

 

Le togliette apparecchiate che ho attaccato sulle lavagne.

    

    

    

I quadernini delle comunicazioni pronti con i primi avvisi, i diari di “Pinocchio fa la differenza” e i regalini sui banchi.

    

Abbiamo due ospiti: Gugù e Gagà, due bambini preistorici che ci terranno compagnia per tutto l’anno scolastico.

    

    

Ecco le foderine dei nostri quadernoni.

    

    

    

E per finire…ecco il primo lavoro di arte e italiano.

    

Buon anno scolastico!