maggio 23

Tutti al lavoro! (le azioni)

23 – 25 maggio 2016.

Tutto il lavoro sulla morfologia di quest’anno l’ho voluto incentrare sul castello (quello di re Nome), visto che l’argomento ha entusiasmato i bambini.

Per il primo approccio con le azioni, ho pensato agli indaffarati abitanti del castello.

20160523_094857    20160523_094901

20160523_095623    20160523_095627

20160523_095713    20160523_095718

20160523_095806    20160523_095811

20160523_101833

Esercizio n° 1: Accanto ad ogni nome scrivi un’azione.

20160523_102413    20160523_102241    20160523_102054

Esercizio n° 2: Ora trasforma al plurale le frasi dell’esercizio precedente.

20160523_115316    20160523_112619    20160523_115700

Esercizio n° 3: Unisci con linee colorate le azioni contrarie.

20160523_114616    20160523_115406    20160523_115703

Esercizio n° 4: Individuazione delle azioni presenti nelle frasi.

20160524_134145    20160524_134326    20160524_134815

Esercizio n° 5:    Cosa fanno? Frasi da inventare e azioni da riconoscere.

20160525_083110    20160525_083137    20160525_083413

Esercizio n° 6: passato – presente –  futuro (fonte: Superit 1)

20160525_110839    20160525_110548    20160525_110950

Esercizio n° 7: riflessione sull’art. 4 della Costituzione.

20160525_111638    20160525_111024

Per scaricare e stampare le schede sulle azioni cliccare accanto Schede sulle azioni

maggio 19

Il corsivo…che passione!

20 maggio – 10 giugno 2016.

Durante l’ultima parte dell’anno scolastico ho proposto il corsivo ai bambini. È piaciuto molto e grazie alla buona manualità acquisita, non ci sono stati particolari problemi.

20160519_150416    20160519_150809    20160519_152900

Ho utilizzato “Il corsivo dalla A alla Z” della Erickson. Alle famiglie delle lettere ho dato nomi di fantasia.

Abbiamo cominciato con la famiglia delle ONDE: i – u – t  – r

20160519_152758    20160519_152406    20160519_152139

20160519_151803    20160519_151601    20160519_151343

20160520_093550    20160520_092833

20160520_092813    20160520_093025

20160519_160241    20160519_160029    20160519_160933

20160519_160940    20160519_160349    20160519_160032

20160520_095240    20160520_095555    20160520_100128

20160520_100254    20160520_100415    20160520_100518

20160520_110559    20160520_110450    20160524_134345

2a famiglia: la famiglia delle MOLLE (e – l – f – b).

20160525_134703    20160525_114716    20160525_135339

20160525_134917    20160525_135813    20160525_134725

20160525_141221    20160525_141035    20160525_140916

20160525_154446    20160525_154929    20160525_154805

20160525_155308    20160526_090907    20160526_112755

20160526_113105    20160526_113336    20160526_114322

3a famiglia: la famiglia delle COLLINE (n – m – p – h).

20160526_113340    20160526_112644    20160526_113754

20160526_133342    20160526_134504    20160526_133733

20160527_105534    20160527_105711    20160527_105817

20160527_112101    20160527_112846    20160527_112449

20160527_120054    20160527_124707    20160527_130719

20160530_085516    20160530_085516    20160530_084828

20160530_085520    20160530_085520    20160530_084831

4a famiglia: la famiglia dei TONDI (o – a – c – d – g – q).

20160530_090258    20160530_092523    20160530_092957

20160530_091748    20160530_092525    20160530_092959

20160530_093159    20160530_094133    20160530_094511

20160530_093126    20160530_094130    20160530_094315

20160530_192212    20160530_212458    20160530_212824

20160531_135806    20160531_135831    20160531_140113

20160531_140116    20160531_135927    20160531_135808

20160531_135837    20160531_135750    20160531_135812

20160531_160735    20160531_160805    20160601_090701

5a famiglia: la famiglia delle CURVE (s – z – v).

20160601_095823    20160601_095847    20160601_093146

20160601_093149    20160601_093529    20160601_093848

20160601_094604    20160601_095225    20160601_100642

20160601_095246    20160601_093851    20160601_094402

20160601_115007    20160601_114015    20160601_114506

Terminata la presentazione di tutte le lettere in corsivo minuscolo, ci siamo soffermati sui legami più complicati, che ho voluto chiamare “le amicizie difficili” alludendo al fatto che le letterine si danno la mano in questo tipo di scrittura. Ecco alcuni esempi.

20160606_100001    20160606_100544    20160607_142423

20160606_110949    20160606_113029    20160607_142316

Con l’aiuto di una sorta di un convertitore, hanno trasformato delle semplici frasi dallo stampato maiuscolo al corsivo.

20160603_145434    20160603_145531

20160603_145548    20160603_145648

20160603_145652    20160603_151653

20160606_091446    20160603_154512

20160603_154505    20160603_154507

Infine, ci siamo cimentati in un brevissimo dettato.

20160610_120652    20160610_114910    20160610_114412

Per scaricare il materiale prodotto da me cliccare sulle scritte in basso

Lettura su Mino in corsivo

Convertitore stampato – corsivo

Dallo stampato al corsivo

Esercitazione sui legami difficili

maggio 19

L’armadio delle qualità.

16 – 18 maggio 2016.

Nel castello che ormai conosciamo, c’è un grosso armadio: è l’armadio delle qualità. Quando i nomi vanno alle feste aprono l’armadio e indossano una o più qualità. Così si sentono belli, brutti, simpatici, gentili, noiosi…

20160516_154013    20160518_194456

20160516_154114    20160516_154117    20160516_154123

20160516_155042    20160516_155047    20160516_155054

20160516_160029    20160516_160031    20160516_160036

20160516_154435    20160520_093708    20160520_092210

Attività:

scheda in cui individuare le qualità adatte,

20160516_154031    20160516_154618    20160516_160039

esercizi vari (attribuzione delle qualità, qualità contrarie, similitudini),

20160517_133748    20160517_134250    20160517_134541

20160517_143733    20160517_144131    20160517_145809

20160517_144304    20160517_145631    20160517_150208

descrizione personale (testo bucato con suggerimenti a lato),

20160517_151027    20160517_151128

20160517_151344    20160517_152408

osservazione di una mela con i sensi (attività di italiano e scienze).

20160518_194448    20160518_194355

20160518_194243    20160518_194140

20160518_194129    20160518_194456

Per scaricare e stampare le immagini e le schede sulle qualità cliccare accanto Immagini e schede sulle qualità

maggio 14

Anche le parole piangono!

11 – 13 maggio 2016.

Anche le parole piangono! Ebbene sì!

Un giorno il saggio Alfabeto prese il grande libro delle parole dal suo scaffale e cominciò a leggere: la oca è bianca, la uva è matura, lo orso dorme, una onda mi travolge e così via. Subito si rese conto che le vocali vicine suonavano male. Doveva fare qualcosa. Prese una gomma e cancellò una delle due vocali vicine, la prima. Le parole, dal dispiacere, cominciarono a piangere. Ogni lacrima che cadde si chiamò APOSTROFO. Allora, il saggio Alfabeto stabilì una regola: davanti alle parole che iniziano con una vocale LA e LO diventano L’, invece UNA diventa UN’.

Quaderno n° 1

20160511_110601    20160511_110605

20160511_110607    20160511_110613

Quaderno n° 2

20160511_111111    20160511_111119

20160511_111122    20160511_111126

Quaderno n° 3

20160511_112002    20160511_112007

20160511_112010    20160511_112016

Quaderno n° 4

20160511_112425    20160511_112427

20160511_112433    20160511_112435

Poi, un esercizio in cui i bambini imitano il saggio Alfabeto.

20160513_114809    20160513_111928

20160513_112411    20160513_114234

Inserisco in questo articolo anche il lavoro su c’è, ci sono, c’era e c’erano.

Attività: dettato con disegno, due piccole schede in cui osservare le immagini di un astuccio e di un acquario e scrivere frasi con c’è e ci sono.

20160513_114828    20160513_114831

20160513_115126    20160513_115129

20160513_141405    20160513_141411

20160513_142633    20160513_142636

20160512_110131    20160512_110136

20160513_114151    20160513_114153

20160513_141510    20160513_141513    20160513_141516

20160513_142902    20160513_142909

20160513_112014    20160513_112017

Altre attività: dettato con c’era e c’erano (Il paese strano, ma bello) e scheda riepilogativa da completare.

20160516_114726    20160516_114732

20160516_113953    20160516_113737

20160516_113806    20160516_114114

Per scaricare e stampare l’immagine di mago Alfabeto cliccare accanto Mago Alfabeto

Per scaricare e stampare le schede su c’è – ci sono – c’era – c’erano cliccare accanto Schede con c’è – ci sono – c’era – c’erano

maggio 10

I servitori dei nomi: gli articoli.

9-10 maggio 2016.

Accanto al castello di re Nome ci sono le case dei servitori, una a destra e una a sinistra.

Alla destra del castello di re Nome c’è la casa dei servitori dei nomi: gli articoli determinativi IL, LO, LA, I, GLI, LE. Al piano terra vivono gli articoli plurali e al piano superiore gli articoli singolari. La parte più grande della casa è azzurra ed è riservata agli uomini. Invece, nella parte rosa vivono le donne.

20160509_101305    20160509_101310

20160509_095430    20160509_095436

20160509_101047    20160509_101053

20160510_135426    20160510_140232    20160510_140341

20160510_140036    20160510_140318

20160510_140415

A sinistra del castello, invece, si trova la casetta di altri servitori: gli articoli indeterminativi UN, UNO, UNA. Loro aiutano solo i nomi singolari. UN e UNO sono maschili e vivono nelle loro camerette azzurre al primo piano. UNA è la donna di casa. La sua camera è al piano terra ed è rosa come un confetto.

20160510_145553    20160510_145557

20160510_150029    20160510_150033

20160510_150346    20160510_150514

20160510_150732    20160510_144944

20160510_153358    20160510_153054    20160510_153035

Per scaricare le immagini e le schede sugli articoli clicca accanto Immagini e schede sugli articoli

 

maggio 6

Festa della mamma 2016

5 – 6 maggio 2016.

In questi giorni abbiamo pensato alle mamme con alcune attività:

una poesia che i bambini hanno imparato a scuola,

20160505_142254    20160505_142259

20160505_142651    20160505_142656

20160505_143207    20160505_143211

20160505_143247    20160505_143253

20160505_143902    20160505_143906

20160505_144003    20160505_144007

delle schede trovate su Maestra Mary con le qualità positive e negative,

20160506_101022    20160506_103559    20160506_103233

20160506_101027    20160506_103241    20160506_103436

la pagella,

20160506_103610    20160506_102827    20160506_103245

il dolce alfabeto della mamma (lavoro collettivo).

20160506_101126    20160506_101130    20160506_101134

20160506_101257    20160506_101259    20160506_101303

20160506_103702    20160506_103704    20160506_103709

Come regalino, abbiamo utilizzato delle scatoline che i bambini hanno dipinto e trasformato in un quadretto (materiale: scatolina, tempere, bicchieri di plastica colorati, perline, foglie secche).

20160415_112535    20160415_110207

20160505_134651    20160505_134625    20160505_134604

20160505_134506    20160505_134448

Visto che l’avevamo realizzata per il papà, abbiamo fatto una tovaglietta da colazione anche per la mamma.

20160505_135050    20160505_135004    20160505_134953

20160505_134943    20160505_134927    20160505_134916

20160505_134844    20160505_134824

Infine, il biglietto con gli auguri in italiano e in inglese.

20160505_134351    20160428_120506

20160505_134258

Ecco le nostre confezioni regalo pronte da portare a casa.

20160506_075006    20160506_075004    20160506_075001

Per scaricare e stampare la tovaglietta da colazione, cliccare accanto Tovaglietta

Per scaricare e stampare la pagella, cliccare accanto Pagella

maggio 6

Re NOME

2 – 4 maggio 2016.

Per presentare i nomi ho sfruttato l’idea della maestra Ivana Sartori del gruppo “In prima”, che ha inventato il personaggio di re Nome. Mi è sembrata molto carina ed originale.

Nel castello di re Nome tutto è vero. Tutti gli abitanti si possono disegnare.

20160429_105230    20160429_105652    20160429_110604

20160429_105340    20160429_110525

20160429_115727    20160429_115731

20160429_120043    20160429_120045

20160429_120701    20160429_120851

In tre differenti torri del castello di re Nome vivono i nomi di persona, i nomi di animale e i nomi di cosa.

20160502_091550    20160502_092503    20160502_093254

20160502_092606    20160502_093835

20160502_100451    20160502_100909    20160502_100747

20160502_111140    20160502_104516    20160502_105233

Nel castello di re Nome, in basso ci sono le stanze per i nomi comuni e in alto quelle dei nomi propri, che si sentono più importanti.

20160502_113932    20160502_113701    20160502_113356

20160503_134424    20160503_135107    20160503_134255

20160503_141816    20160503_142034    20160503_142950

20160504_093356    20160504_093009    20160504_092931

Nel castello i nomi femminili fanno festa nella torre con il fiocco rosa e i nomi maschili nella torre con il fiocco azzurro.

20160504_092445    20160504_092339

20160504_092750    20160504_092950

20160504_095032    20160504_095149    20160504_095210

Alla corte di re Nome tutti pranzano insieme nel salone delle tre stelle. Chi preferisce stare da solo, va in cima alla torre.

20160504_105020    20160504_105800    20160504_105052

20160504_111249    20160504_111559    20160504_112537

Per scaricare tutto il materiale stampabile sul nome, cliccare accanto Immagini e schede sul NOME

Per scaricare e stampare la verifica sui nomi, cliccare accanto Verifica sui nomi

 

maggio 1

Le parole con il cappello!

26 – 29 aprile 2016.

Alcune parole, si sa, sono un po’ vanitose e amano indossare il cappello.

Si tratta delle parole con l’accento.

Questa settimana ci siamo occupati di loro.

Attività: dettato di parole illustrato, trasformazione da parole senza accento a parole con l’accento e lettura, schede con frasi e testo bucati. Infine: dettato sotto il cappello.

20160426_140931    20160426_141036    20160426_141418

20160426_141538     20160426_141617    20160426_143915

20160426_144039     20160426_144112    20160426_144147

20160426_153552     20160426_154205    20160426_154303

20160426_155035     20160426_155300    20160426_155358

20160426_155724     20160426_155748    20160427_083620

Quaderno n° 1 – dettato sotto il cappello

20160427_093652    20160427_093656    20160427_093659

Quaderno n° 2 – dettato sotto il cappello

20160427_094204    20160427_094209

Quaderno n° 3 – dettato sotto il cappello

20160427_094515

Quaderno n° 4  – dettato sotto il cappello

20160427_093735

Quaderno n° 5 – dettato sotto il cappello

20160427_093815

 

I bambini hanno finalmente scoperto perché a volte la E porta il cappello e altre volte no.

La e che unisce.

Date delle coppie di nomi, i bambini hanno inventato delle frasi (lavoro individuale).

Quaderno n° 1

20160428_095520    20160428_095534    20160428_095536

20160428_095540    20160428_095543

Quaderno n° 2

20160428_095728    20160428_095730

Quaderno n° 3

20160428_095852    20160428_095944

Quaderno n° 4

20160428_095942    20160428_095944

 

La è che spiega.

Quaderno n° 1

20160428_133027    20160428_133034

Quaderno n° 2

20160428_133722    20160428_133726

20160428_133728    20160428_133731

Quaderno n° 3

20160428_134448    20160428_134450    20160428_134455

Scheda nella quale i bambini hanno dovuto individuare il significato della é.

20160429_092915    20160429_093139    20160429_093317

20160429_093739    20160429_093841    20160429_094244

Infine, i bimbi hanno completato una scheda riepilogativa in cui hanno inserito e / è.

Si sono divertiti molto in questa attività finale perché le frasi li riguardavano e anche la foto in basso li ritraeva in un momento divertente: una gita scolastica.

20160429_094304    20160429_094054    20160429_093904

20160429_093343    20160429_093202    20160429_092918

Per scaricare le immagini e le schede sull’accento cliccare accanto Immagini e schede sull’accento

Per scaricare le immagini e le schede sulla è che spiega cliccare accanto Immagini e schede sulla è che spiega